Crossed Deluxe 1 – Recensione

L’inizio di Crossed ci trasporta in un mondo impestato da un’epidemia che fa perdere ogni tipo di controllo a chi viene infettato. Un mondo dove il sadismo, il cannibalismo e la perversione prendono il sopravvento.

Panini Comics inizia la raccolta in formato deluxe di Crossed, la serie ideata da Garth Ennis. Ecco la nostra recensione:

UN UNIVERSO SADICO E PERVERSO CHE STRIZZA L’OCCHIO A TWD

Il primo volume di Crossed raccoglie la prima serie, ideata nel 2008, di questo universo narrativo e i primi tre capitoli di un lungo spin-off intitolato Badlands. Entrambe sono scritte da Garth Ennis(The Boys) e sono state tra le più apprezzate da critica e pubblico.

C’è da segnalare che Badlands è arrivato fino al centesimo numero. Quindi, considerando anche le altre serie, il viaggio con Crossed è solo all’inizio.

La storia strizza l’occhio a TWD, ma lo fa solo per certi aspetti. A differenza della serie ideata da Kirkman, Crossed, ci presenta un virus che, oltre che con i classici morsi, si può trasmettere anche attraverso i liquidi corporei. Un solo schizzo di sangue o di saliva può essere letale.

Ma cosa accade alle persone che vengono infettate da questo virus? Gli infettati, definiti scrociati, perdono ogni tipo di inibizione e diventano dei cannibali con forti pulsioni sessuali. Alcune scene vi lasceranno a bocca aperta per quanto sono cruente e piene di sadismo e perversione.

L’altra differenza sostanziale con TWD è che gli infetti hanno comunque una consapevolezza che riesce a fagli fare cose normalissime come guidare, sparare e altre azioni che gli consentono di essere ancora più pericolosi.

La grande somiglianza con TWD si ritrova invece nell’ambientazione e nelle dinamiche dei sopravvissuti. In questi due archi narrativi seguiamo infatti dei gruppetti di sopravvissuti che cercano dei posti sicuri per non rischiare di essere infettati.

LA CONOSCENZA CON GLI SCROCIATI NELLA PRIMA SERIE DI ENNIS

La prima storia, quella principale, si svolge dieci mesi dopo l’epidemia mentre un piccolo gruppo si dirige verso l’Alaska, nella convinzione che la sua bassa popolazione possa fargli trovare meno scrociati. Tuttavia, il gruppo incontra un piccolo gruppo di scrociati che hanno una notevole organizzazione e si mette a dare la caccia ai sopravvissuti.

In ogni capitolo ci sono dei flashback degli eventi che vanno dall’inizio dell’epidemia fino al presente. I grandi protagonisti di questa prima serie sono Stan, Cindy, Thomas e Kitrick, oltre ad altri personaggi enigmatici con grandi sorprese.

Una prima conoscenza del mondo degli scrociati che riesce a impressionare per la durezza e la crudeltà che Ennis ci mostra. L’ansia crescente pagina dopo pagina è il punto di forza di un primo arco narrativo davvero potente.

A chiudere il volume ci sono i primi tre capitoli di Badlands. La storia segue un gruppo di sopravvissuti nel Regno Unito che viaggiano attraverso la Scozia. Mentre lottano per seminare un’orda di scrociati, il leader del gruppo, Ian, racconta la sua introspezione sullo scopo della sopravvivenza quando non c’è più speranza.

Un volume che ci introduce in un mondo duro e crudo, dove i pensieri umani più perversi vengono portarti alla luce da un virus che non lascia scampo e non può essere combattuto. L’unico modo per sopravvivere è quello di riuscire a non infettarsi, ma queste prime storie dimostrano quanto sia molto complicato.

I disegni nella serie principale sono di Jacen Burrows. Un tratto semplice ma estremamente efficace per raccontare un mondo al collasso. Molto deve essere ancora raccontato, in quello che è un viaggio che è solamente all’inizio.

Crossed Deluxe 1

Autori: Jacen Burrows, Garth Ennis
Data di uscita; 14 ott 2021
Tipo prodotto: Fumetti
Pagine: 312
Formato: 17X26
Contiene: Crossed (2008) #0/9, Crossed: Badlands (2012) #1/3
Rilegatura: Cartonato
Interni: Colori

Prezzo: 30 euro

Descrizione

Inizia con questo volume, la raccolta completa delle storie di Crossed scritte dal suo creatore, Garth Ennis! Un virus ha colpito l’umanità e ha portato alla luce gli aspetti più sadici, violenti e depravati dell’animo di chi ne è stato infettato. La società civile è crollata, e per chi non è stato infettato ha inizio una lotta disperata per la propria sopravvivenza. Non c’è speranza. Non c’è salvezza. Ci sono solo gli scrociati.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui